5 regole dello stile industriale

Oggi i loft sono una delle soluzioni abitative più ambite e lo stile industriale regna da molte stagioni nei soggiorni. Gli spazi aperti, le enormi finestre e la semplicità che ricorda il minimalismo funzionale sono deliziosi. Gli interni post-industriali hanno un'atmosfera unica: puoi sentire il passare del tempo e una ricca storia in essi.

Se non vivi in ​​un loft, ma vorresti circondarti quotidianamente di uno spazio industriale suggestivo, organizza il tuo appartamento nello stile delle vecchie fabbriche. Sebbene organizzare un appartamento in stile industriale sia una vera sfida, attenendosi ad alcune regole importanti, creerai sicuramente il loft dei tuoi sogni. Insieme al marchio Paradyż, presentiamo 5 principi dello stile industriale!

Qualche parola sulla storia

La storia dello stile industriale risale alla Grande Recessione degli anni '50 e iniziò negli Stati Uniti. La conseguenza del crollo di molte imprese fu un numero enorme di fabbriche, magazzini e capannoni di produzione abbandonati che decoravano i centri urbani. Inizialmente, gli artisti si stabilirono lì in modo semi-legale - anime ribelli che amano soluzioni originali e spazi non vincolanti. Soho, Chelsea e Brooklyn sono diventate enclavi del mondo artistico, abbondando in appartamenti che sono sia studi che sale espositive . Tra gli artisti di quel periodo c'era Andy Warhol, il cui famoso studio di New York, Silver Factory, si trovava in un'ex fabbrica di cappelli.

In Polonia, la moda per un appartamento in stile industriale è iniziata negli anni 90. Le trasformazioni economiche hanno causato lo svuotamento delle fabbriche e, sulle orme dei predecessori di New York, la trasformazione in spazi residenziali .

Regola numero 1 - SPAZIO

Quindi il fattore determinante più importante dello stile. Pensando allo stile industriale, immaginiamo stanze con soffitti alti , in cui le singole funzioni residenziali si intrecciano armoniosamente tra loro. Quindi, la cucina, il soggiorno, l'home office e la camera da letto sono spesso un'unica stanza . Evitare pareti divisorie e altri elementi che potrebbero disturbare lo spazio. Soffitti alti e ampie finestre enfatizzeranno il carattere spazioso della stanza.

Regola numero 2 - COLORE

Nulla rispecchia il carattere degli interni industriali quanto la giusta scelta dei colori. Bianchi, grigi e beige sono i colori migliori per gli spazi loft. Possiamo disporre le pareti in molti modi, iniziando dalla pittura con il bianco puro, che amplierà ulteriormente lo spazio, e finendo con mattoni o cemento architettonici . Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla disposizione del pavimento: scegliamo un pavimento nei colori del legno o del cemento e otterremo un effetto spettacolare. Per rompere la severità dell'arredamento, vale la pena considerare alcuni accessori in colori simili: questi possono essere cuscini decorativi, un dipinto fantasia o una poltrona alla moda in un colore contrastante. Tuttavia, vale la pena essere moderatiper non disturbare il tono industriale dell'arrangiamento.

Regola numero 3 - MATERIE PRIME

È una buona idea utilizzare piastrelle che imitano il legno : grazie alla loro durata, saranno un'ottima scelta non solo per la cucina o il bagno, ma anche per un soggiorno di uso frequente. L'atmosfera industriale sarà perfettamente enfatizzata dalla collezione Tammi nei colori del rovere finlandese grezzo , così come dalle piastrelle Menfi, il cui design unico ricorda lo scorrere del tempo. Il legno dovrebbe essere trovato negli appartamenti industriali non solo sui pavimenti: una finitura grezza può apparire nel soggiorno sotto forma di mobili e accessori.

Un altro materiale che non può mancare negli interni industriali è il cemento , un materiale particolarmente associato ai loft post-industriali, in cui ha dominato. Oggi, il cemento ordinario viene sostituito da materiali moderni che gli assomigliano, ma creano un effetto più amichevole negli spazi abitativi.

La collezione di piastrelle Trakt di Ceramika Paradyż soddisferà le aspettative degli appassionati di composizioni in cemento: le piastrelle di grande formato con il colore e la consistenza del cemento forniscono un aspetto autentico, perfetto per le sistemazioni in loft . Otterrai un effetto eccellente anche scegliendo la collezione Tigua, che oltre alle piastrelle eleganti, include anche inserti dal design originale , che saranno un interessante aggiunta alla finitura del pavimento grezzo.

Parlando di stile industriale, va menzionato il metallo . Nei vecchi loft, il metallo appariva sotto forma di tutti i tipi di tubi e installazioni non mascherate. Oggi siamo felici di scegliere i mobili rifiniti in metallo per i nostri appartamenti , così come i loro accessori . Gli esempi includono le popolari lampade a filo o le gambe geometriche di mobili in metallo. Un modo interessante per ottenere il massimo dal metallo è coprirlo con il pavimento o il muro. La collezione di piastrelle Lamiera ricorda un metallo arrugginito che crea un effetto visivo originale . In questo modo, puoi disporre una parete decorativa, dando alla stanza un vero carattere loft.

Regola numero 4 - MOBILI CON L'ANIMA

Lo stile industriale consente una grande libertà nella scelta dei mobili. Tuttavia, vale la pena ricordare che ai tempi in cui i primi spazi abitativi furono costruiti nelle ex fabbriche, i residenti spesso li attrezzavano con mobili casuali . Affinché lo spazio industriale del tuo appartamento acquisisca autenticità, prova a scegliere mobili con un'anima : cerca oggetti originali nelle aste online e nei mercatini delle pulci locali. L'eclettismo dei mobili è anche un buon modo per dare a uno spazio un carattere individuale , quindi combina il vecchio con il nuovo, rinnova e cerca il potenziale nelle cose che già hai.

Regola numero 5 - ACCESSORI ALLA MODA

Accessori adeguati sono la ciliegina sulla torta degli allestimenti industriali. Ricorda, tuttavia, che allo stile industriale piacciono la semplicità e il minimalismo . L'illuminazione elegante è un must assoluto: una lampada con paralume in filo metallico o in metallo è l'essenza dello stile loft . Anche le lampade che assomigliano a normali lampadine sospese su cavi visibili in contrasto con la parete e il soffitto sono una buona scelta . Un'idea interessante è anche quella di introdurre oggetti di epoche antiche all'interno: un vecchio giradischi o un'elegante macchina da scrivere enfatizzerà perfettamente lo stile degli interni. Negli interni industriali, la funzionalità è di grande importanza: una scala può diventare una decorazione straordinariae allo stesso tempo un caratteristico appendiabiti.

Lo stile industriale non sta perdendo popolarità: questi interni semplici ma estremamente eleganti sembrano sempre originali. È una soluzione per le persone che si sentono a proprio agio in stanze spaziose, apprezzano il minimalismo e una finitura senza pretese. Quando si organizza un interno in stile loft, vale la pena ricordare i colori appropriati e l'uso di materie prime: nell'offerta del marchio Paradyż si possono trovare piastrelle di alta qualità che ricordano legno, cemento e metallo.